Cos’è la trance ipnotica?


E’ uno stato naturale della coscienza, come il sonno e la veglia. Si tratta di un meccanismo fisiologico verificato sperimentalmente, che si manifesta normalmente durante il giorno. Ad esempio quando guardiamo un film o leggiamo un libro, immedesimandoci nella trama, senza lasciarci distrarre dall’ambiente circostante, entriamo in uno stato di trance in cui si attua un tipo di attenzione focalizzata che ci permette di concentrarci meglio sulla nostra realtà interiore, consentendoci di provare emozioni profonde e a vote dimenticate. Questo può fare in modo che sensazioni, memorie, pensieri dimenticati riaffiorino alla nostra coscienza e ci forniscano nuovi insight, che si manifestano attraverso intuizioni, sogni, ricordi.

Quali sono i vantaggi di una terapia ipnotica?


La trance ipnotica non altera la persona e neppure la sua esperienza passata, ma permette di imparare di più su se stessi. L’individuo, durante la seduta ipnotica, è un soggetto attivo, perché grazie alla sua capacità immaginativa rende possibile l’accesso alle proprie risorse interiori e alla propria creatività. Le risorse profonde, spesso dimenticate e quindi inaccessibili alla mente cosciente, vengono portate alla luce e nuovi modelli di apprendimento vengono mobilitati e utilizzati per la risoluzione di problemi.

La terapia ipnotica viene impiegata sempre più largamente per aumentare la propria autostima e autoefficacia, per imparare a gestire lo stress, per rilassarsi,  placare l’ansia,  accompagnare la futura mamma al parto, a migliorare la performance in ogni campo.


L’induzione di stati ipnotici migliora il benessere psico-fisico, il rilassamento, riequilibrando i cicli di sonno/veglia nei problemi legati all’insonnia, può aumentare la motivazione a seguire un regime alimentare per perdere peso, aiutare a contrastare i sintomi della menopausa come le vampate di calore, agire sul controllo del dolore nelle cefalee. E’ utile in tutte le problematiche legate all’ansia:  dall’ansia da prestazione sessuale a quella legata agli stati depressivi. L’ipnosi può essere altrettanto utile nel modificare comportamenti indesiderati come smettere di fumare, o comportamenti ripetitivi e automatici.

​MCristina Guberti Psicologa

  • LinkedIn Social Icon
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon